https://lealidellenotizie.it/wp-content/uploads/2022/05/Iacomini-Andrea-320x320.jpg

Andrea IACOMINI

Giornalista di origini abruzzesi, nato a Roma nel 1974, laureato in Scienze Politiche (indirizzo internazionale e comunitario) all’Università LUISS G. Carli e diplomato alla Scuola di giornalismo dell’Università di Tor Vergata. Papà di Riccardo. È autore di numerosi editoriali e articoli su tematiche legate all’attualità e alla politica estera sui maggiori quotidiani e riviste italiani; cura uno spazio blog di approfondimento sull’Huffington Post Italia. Nel 2007 ha pubblicato il libro “Buona Strada (Cronaca di una campagna elettorale)”. È stato direttore responsabile della rivista dell’UNICEF Italia “Dalla parte dei bambini”. Nella sua intensa storia professionale e di vita c’è, fin da giovanissimo, l’impegno come volontario e attivista nel mondo dell’associazionismo scoutistico, politico e sociale. Interessi che lo portano ad occuparsi di tematiche relative all’Europa ed alla cooperazione internazionale, prima come esperto di Fondi strutturali e successivamente come responsabile stampa dell’OICS – Agenzia delle Regioni per la Cooperazione Internazionale per assumere poi l’incarico di portavoce dell’Assessorato alle Politiche per l’Infanzia e la Famiglia del Comune di Roma. È in UNICEF Italia dal 2008, prima come capo ufficio stampa e poi, dal 2012, come portavoce nazionale. Ha condotto e conduce un’intensa attività sui media su tematiche come la cittadinanza (ius soli), il caso Ilva, l’ambiente, la povertà minorile in Italia, i migranti oppure contro l’eccidio di bambini in Siria (Aleppo Day), in Sud Sudan, Centrafrica, Iraq e Yemen e molti altri paesi. Il video dell’Huffington Post con la sua dichiarazione “L’umanità è morta in Siria” dopo l’eccidio di bambini con il gas nell’aprile 2017 ha ottenuto oltre 4 milioni di visualizzazioni su youtube. Tra le sue missioni più importanti quelle in Africa, Ghana, Sierra Leone, Libano, Siria, Giordania, Iraq e Kurdistan iracheno dove ha visitato molti campi profughi e attività Unicef. Dal 2014 è “Inviaggio” in scuole, università, piazze ed eventi dove racconta le sue esperienze sul campo con un monologo multimediale fatto di immagini, storie, video, aneddoti che ha toccato 400 comuni italiani. Per sensibilizzare i giovani ha tenuto lezioni sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza in Italia e nel mondo, sulla povertà e sullo scenario internazionale (con particolare attenzione ai Paesi in via di sviluppo e alle guerre). Nel 2015 ha portato nei teatri il monologo “In viaggio (verso il giorno dopo)” scritto con l’attore e regista Paolo Vanacore. Dal 2016 è uno degli ideatori e curatori per Unicef della trasmissione su Raiuno “Prodigi. La musica è vita” condotta da Flavio Insinna dedicata alla raccolta fondi per i bambini di tutto il pianeta. Nel 2016 ha pubblicato con Ponte Sisto il romanzo autobiografico “Il giorno dopo”. È membro della giuria e ospite d’onore del Premio Rai “Luchetta Hrovatin Ota” di Trieste ed ha ricevuto dalla Fondazione “Riccardo Tanturri” il Premio Scanno 2014 per la categoria “Valori”. Nel 2016 è stato inoltre insignito del Premio Cutuli Città di San Severo e del Premio “Città di Caorle”. Lo scorso agosto 2019 gli è stato conferito il Premio Internazionale “Ignazio Silone” dalla Regione Abruzzo.

16 GIUGNO 2022 - ORE 20.00
Afghanistan: la scomparsa della società civile

Associazione culturale
Leali delle Notizie APS

Piazzetta Francesco Giuseppe
34077 Ronchi dei Legionari

Codice Fiscale: 90036620319
Partita Iva: 01189200312

0481 777625 – 320 8143610

info@lealidellenotizie.it

info@festivaldelgiornalismoronchi.it

lun-mer 8.3013.30, 14.3018.30martedì 8.3014.30 • gio-ven 913, 14–18 sabato 10–12

Privacy Policy
https://lealidellenotizie.it/wp-content/uploads/2021/09/leali-delle-notizie-logo-nega-400-320x320.png
https://lealidellenotizie.it/wp-content/uploads/2021/09/leali-delle-notizie-logo-nega-400-160x160.png

Copyright © 2022 Associazione Culturale Leali delle Notizie APS Tutti i diritti riservati
Web Design: Francesco Furlan Design