https://lealidellenotizie.it/wp-content/uploads/2023/05/Komel-Igor-320x320.jpg

Igor KOMEL

Nato a: Gorizia, il 6 agosto 1952. Residente a Gorizia, via Brigata Pavia 114.
Dal 1987 direttore del Kulturni dom e dal 2013 anni ricopre la carica di Presidente della stessa Casa della cultura slovena in via Brass 20 a Gorizia, che tende ad un vero e proprio porto delle culture isontine ed una casa di convivenza tra sloveni, italiani e friulani nel Friuli Venezia Giulia. Infaticabile tessitore dei rapporti di buon vicinato con la vicina Slovenia e con la minoranza etnica italiana in Slovenia e Croazia.
Nel 1989 viene eletto nel Consiglio comunale di Gorizia (riconfermato poi nel 1994 – 1998). Nel 2003 viene incaricato di presiedere, dopo un mandato da vicepresidente, la Consulta per i problemi della minoranza etnica cittadina presso il Comune di Gorizia.
Particolarmente attivo nei vari organismi ed organizzazioni slovene nell’ambito dell’Unione culturale economica slovena (SKGZ) e nei primi anni Ottanta presidente regionale dell’Unione delle associazioni sportive slovene in Italia (ZSSDI). Già Presidente dell’Unione sportiva Dom (2003 – 2008), ora Vicepresidente del sodalizio sportivo isontino.
Da oltre trent’anni il suo nome è legato al Kulturni dom – un’istituzione che ha promosso in tutti i modi possibili il dialogo fra le diverse componenti della terra isontina: non soltanto goriziani italiani, sloveni e friulani ma anche siciliani, sardi, pugliesi e tanti altri che hanno potuto manifestare alla città le ricchezze delle proprie storie e culture.
Igor Komel è una delle figura rappresentativa del gruppo etnico sloveno in Italia e di quel mondo culturale, che ritiene la vita “sul confine” una grande possibilità di sviluppo anche economico e sociale. E’ un assiduo sostenitore – ed in questo senso opera costantemente – di un nuovo responsabile ruolo di queste terre nel vasto orizzonte dell’Unione europea, quello di essere laboratorio di pace e convivenza proprio là dove tanto sangue è stato versato nella prima metà del XX secolo a causa delle guerre e degli assolutismi ideologici.
Nel campo culturale è stato promotore di varie proposte. Tra le principali e più originali vanno segnalate: il festival musicale “Across the border”, sei edizioni di “Concerto sul confine” (piazza divisa dal confine italo-sloveno: metà Piazza Transalpina a Gorizia Italia – l’altra metà Trg Evrope a Nova Gorica); l’abbonamento “Komigo” (l‘ originale e prima rassegna di teatro comico trilingue italiano, sloveno e friulano); Solidarnostni odbor – Comitato di solidarietà; progetto di carattere sociale “Apri gli occhi: no alla droga!”; mostre espositive transfrontaliere (metà opere esposte a Gorizia – Italia, l’altra metà a Nova Gorica – Slovenia); progetti “Canzoni di confine”, “Preko 4 Oltre”, “1001”; collettiva “Mostra: artisti delle due minoranze” (Roma, Lubiana, Trieste , Capodistria, Gorizia, Udine) ecc.

17 GIUGNO 2023 - ORE 17.30
Laboratorio di condivisione
04 GIUGNO 2022 - ORE 21.00
GO!2025 - Nova Gorica e Gorizia Capitale Europea della Cultura

Associazione culturale
Leali delle Notizie APS

Piazzetta Francesco Giuseppe
34077 Ronchi dei Legionari

Codice Fiscale: 90036620319
Partita Iva: 01189200312

0481 777625 – 320 8143610

info@lealidellenotizie.it

info@festivaldelgiornalismoronchi.it

lun-ven 918

Privacy Policy
https://lealidellenotizie.it/wp-content/uploads/2021/09/leali-delle-notizie-logo-nega-400-320x320.png
https://lealidellenotizie.it/wp-content/uploads/2021/09/leali-delle-notizie-logo-nega-400-160x160.png

Copyright © 2020-2023 Associazione Culturale Leali delle Notizie APS Tutti i diritti riservati
Web Design: Francesco Furlan Design