ENZO BALDONI

(08 ottobre 1948 – 26 agosto 2004)
Enzo Baldoni

Enzo Baldoni, nato a Città di Castello nel 1948, è stato un giornalista e blogger italiano.

Baldoni svolgeva principalmente l’attività di copywriter nella propria società Le Balene Colpiscono Ancora. Si occupava inoltre dell’agriturismo di famiglia a Preci, insegnava nell’Accademia di Comunicazione di Milano, da lui co-fondata nel 1988, lavorava nell’Art Director’s Club milanese e faceva il volontario della Croce Rossa.

Era anche un appassionato traduttore e accanito lettore di fumetti. Tra le edizioni italiane da lui curate figurano le strisce a fumetti prodotte dal francese Gérard Lauzier e dagli statunitensi Garry B. Trudeau e Frank Miller. Partito dalle colonne delle riviste Linus e Corto Maltese, e inseguendo la propria passione per i viaggi, scrisse di Terzo Mondo, guerriglieri, e di situazioni estreme. Collaborò con diversi periodici tra cui Diario, Specchio di La Stampa e il Venerdì di Repubblica.

Verso la fine della sua carriera scoprì l’affascinante mondo del web e fu tra i primi italiani a ricorrere al blog con taglio giornalistico. Associò la sua conoscenza della comunicazione pubblicitaria, sviluppando un linguaggio conciso, alla sua esperienza nell’utilizzo di tecniche informatiche e delle dinamiche delle comunità virtuali. Il suo nickname nel mondo digitale era Zonker, preso dall’omonimo personaggio della striscia fumettistica Doonesbury di Trudeau. La più famosa mailing list da lui creata si chiamava infatti Zonker’s Zone. Era solito far passare concetti crudi in forma lieve e dissacrante. Usava accompagnare i testi con numerose fotografie scattate da lui nelle vesti di fotoreporter.

In Iraq come giornalista freelance, venne rapito a Najaf il 21 agosto 2004 dall’Esercito islamico dell’Iraq, un’organizzazione fondamentalista musulmana legata ad Al-Qāʿida. Dopo un ultimatum all’Italia per il suo ritiro di tutte le truppe entro 48 ore, venne ucciso: la data esatta e il luogo della morte non sono però mai stati accertati. Nel luglio 2005 la Croce Rossa entrò in possesso di un frammento di osso che si pensò potesse appartenere al corpo di Baldoni; questa ipotesi venne confermata il mese successivo con i risultati delle analisi del DNA eseguite dal Reparto Investigazioni Scientifiche (RIS) dei Carabinieri. I resti del cadavere di Baldoni vennero riportati in Italia solo nell’aprile 2010, a quasi sei anni dal suo omicidio. I funerali sono stati celebrati a Preci il 27 novembre 2010.

Nel 2005 la Provincia di Milano ha istituito in sua memoria e di altri reporter italiani caduti il premio giornalistico Enzo Baldoni.

Nel maggio 2009 Daniele Biacchessi ha scritto la storia di Enzo Baldoni nel suo libro Passione reporter.

Associazione culturale
Leali delle Notizie APS

Piazzetta Francesco Giuseppe
34077 Ronchi dei Legionari

Codice Fiscale: 90036620319
Partita Iva: 01189200312

0481777625 – 3489321162

info@lealidellenotizie.it

lun-giov-ven 14–18 • martedì 10–14 • mercoledì 10–12, 14–19 • sabato 10–12

Privacy Policy
https://lealidellenotizie.it/wp-content/uploads/2021/09/leali-delle-notizie-logo-nega-400-320x320.png
https://lealidellenotizie.it/wp-content/uploads/2021/09/leali-delle-notizie-logo-nega-400-160x160.png

Copyright © 2020 Associazione Culturale Leali delle Notizie APS Tutti i diritti riservati
Web Design: Francesco Furlan Design