BANDO –
PREMIO LEALI YOUNG – IN MEMORIA DI CRISTINA VISINTINI

 

Clicca qui per scaricare il Bando

Clicca qui per scaricare la Domanda di partecipazione

 

L’Associazione Leali delle Notizie APS con sede a Ronchi dei Legionari (GO), all’interno della VIII edizione del Festival del Giornalismo indice la I edizione del Premio Leali Young – In memoria di Cristina Visintini, giornalista scomparsa ad agosto 2021, da sempre impegnata nella lotta al precariato dei/delle giornalisti/e freelance e nella difesa dei diritti dei/delle giovani giornalisti/e.

Il Premio è dedicato ai/alle giovani di età compresa tra i 18 e i 30 anni, compiuti all’atto dell’iscrizione, per incentivarli/le a intraprendere l’attività giornalistica e promuoverne l’inserimento nella professione.

 

Per questa prima edizione il Premio, di euro 500,00, sarà consegnato a un/una aspirante giornalista che presenterà un progetto giornalistico nelle modalità di seguito indicate, e che sarà giudicato/a meritevole da un apposito Comitato Scientifico, composto da giornalisti/e iscritti/e all’Ordine.

 

 

REGOLAMENTO

Art. 1 – Finalità

Il Premio è istituito nell’intento di riconoscere e stimolare l’impegno di giovani aspiranti giornalisti/e per la diffusione della difesa della Libertà di Stampa e di Espressione, sancita dall’articolo 21 della Costituzione.

 

Art. 2 – Destinatari

La partecipazione al Premio è gratuita ed è riservata ai/alle ragazzi/e di età compresa tra i 18 e i 30 anni, non iscritti/e all’albo dell’Ordine dei Giornalisti, e residenti sul territorio nazionale.

Sono esclusi dalla partecipazione i/le giornalisti/e membri del Comitato Scientifico, i loro familiari e tutte le persone che abbiano legami con i giurati o con l’Organizzazione.

 

Art. 3 – Modalità di partecipazione e spedizione

I/le partecipanti potranno presentare un progetto scegliendo a loro discrezione tra le diverse opportunità comunicative offerte dal giornalismo: articolo, reportage, video-inchiesta o altro.

Il progetto potrà essere un prodotto già pubblicato nel corso del 2021, oppure un prodotto inedito che potrà essere successivamente pubblicato e diffuso.

Il progetto vincitore di questa I edizione sarà inserito in uno spazio apposito all’interno della prossima VIII edizione del Festival del Giornalismo, che si terrà a Ronchi dei Legionari (GO) e di cui l’Associazione Leali delle Notizie è organizzatrice.

Tutti i lavori presentati dovranno trattare il tema della legalità traendo ispirazione dalla famosa citazione di Piero Calamandrei: “La libertà è condizione ineliminabile della legalità; dove non vi è libertà non può esservi legalità.

I progetti in concorso, uno per ogni autore, dovranno pervenire entro e non oltre le ore 24:00 del giorno 11/04/2022, pena esclusione dal concorso, alla sede della Segreteria Organizzativa, via raccomandata a/r, oppure via posta elettronica, così come di seguito specificato:

 

Modalità via raccomandata A/R

I progetti dovranno pervenire, via raccomandata con A/R, su supporto di riferimento (video, carta, audio, etc.) all’indirizzo dell’Associazione Leali delle Notizie APS (Piazzetta Francesco Giuseppe I, n.1 – Ronchi dei Legionari (GO) – 34077), nello specifico:

  1. 2 copie per ogni servizio giornalistico in forma scritta
  2. 2 copie su CD o DVD per tutti i contenuti radiofonici, audiovisivi o multimediali

Ogni opera in concorso dovrà essere corredata da:

  1. scheda di partecipazione, allegata al bando, compilata;
  2. per i servizi editi con sigle o pseudonimi, i concorrenti dovranno allegare alla documentazione

una dichiarazione firmata dal direttore della pubblicazione in cui si certifica l’identità dell’autore;

  1. autorizzazione al trattamento dei dati personali ai sensi del D.lgs.196/2003 e del regolamento UE 2016/679 per gli adempimenti connessi al presente Premio;
  2. fotocopia del documento di riconoscimento valido sottoscritto;
  3. Una breve biografia, massimo 10 righe, e una foto a mezzo busto da utilizzare nella diffusione di notizie riguardanti il Premio sul sito, sui social e sui canali di comunicazione del Premio, con autorizzazione all’utilizzo degli stessi.

 

Modalità via posta elettronica

Esclusivamente a mezzo mail all’indirizzo di posta elettronica:

info@lealidellenotizie.it

  1. per gli articoli della carta stampata/web: il documento in formato word nominato con nome e cognome dell’autore/trice + lo stesso documento in formato PDF nominato con nome e cognome dell’autore/trice;
  2. per tutti i contenuti radiofonici, audiovisivi o multimediali: inviare all’indirizzo mail del Premio tramite sito internet Wetransfer (https://wetransfer.com) il progetto in formato .mp3 o .wav se si tratta di un servizio radiofonico; in formato .mov, .mpeg (MPEG-2; MPEG-4), o in formato DivX se si tratta di un servizio video (il file non deve superare i 2 GB di peso ed essere compreso tra i 10 minuti e i 25 minuti). Il progetto dovrà essere nominato con nome e cognome dell’autore/trice;

Nell’oggetto dell’e-mail si dovrà indicare la dicitura BANDO LEALI YOUNG, il tipo di prodotto giornalistico, il nome e cognome dell’autore/trice e il titolo dell’opera (per es. Bando Leali Young, Prodotto web, Marco Bianchini,“Social sul sociale”, oppure Bando Leali Young, Prodotto radio-televisivo, Elisa Rossi, “Le strade su due ruote”).

Nel corpo dell’e-mail, specificare la tipologia e la modalità di spedizione dell’opera (per es. “Un file .mov inviato tramite Wetransfer”; oppure “Allego in questa mail il mio articolo in formato Word e PDF”).

Allegare in formato PDF:

  1. scheda di partecipazione, allegata al bando, compilata;
  2. per i servizi editi con sigle o pseudonimi, i/le concorrenti dovranno allegare alla documentazione una dichiarazione firmata dal direttore della pubblicazione in cui si certifica l’identità dell’autore/rice;
  3. autorizzazione al trattamento dei dati personali ai sensi del D.lgs.196/2003 e del regolamento UE 2016/679 per gli adempimenti connessi al presente Premio;
  4. scansione del documento di riconoscimento valido sottoscritto;
  5. Una breve biografia di massimo 10 righe e una foto a mezzo busto da utilizzare nella diffusione di notizie riguardanti il Premio sul sito, sui social e sui canali di comunicazione del Premio, con autorizzazione all’utilizzo degli stessi.

 

 Art. 4 – Comunicazione al vincitore

A seguito della chiusura del bando, il Comitato Scientifico avrà un mese di tempo per la valutazione dei progetti pervenuti.

La Segreteria dell’Associazione provvederà a comunicare l’esito della valutazione entro e non oltre le ore 24:00 del giorno 17/05/2022, salvo diverse comunicazioni.

 

Art. 5 – Premio

La dotazione annuale complessiva del Premio è stabilita in euro 500,00 al netto della ritenuta d’acconto, da assegnare al/alla vincitore/trice, unitamente a una targa ricordo e un attestato di partecipazione. Contestualmente il/la vincitore/trice avrà la possibilità di collaborare a supporto dell’Ufficio Stampa di Leali delle Notizie durante il periodo del festival (14-18 giugno 2022).

Il Premio verrà conferito nel corso di una Cerimonia che si svolgerà all’interno dell’VIII edizione del Festival del Giornalismo Leali delle Notizie di Ronchi dei Legionari (GO). Il luogo e la data verranno comunicati tramite email al/alla vincitore/trice.

Le spese di viaggio, vitto e alloggio per il/la premiato/a saranno a carico dell’Associazione.

 

Art. 6 – Attivazione della collaborazione

Durante l’VIII edizione del Festival del Giornalismo, il/la vincitore/trice avrà l’opportunità di essere coinvolto/a nell’attività dell’ufficio stampa dello stesso Festival, in un ambiente stimolante in cui potrà incontrare diversi giornalisti del panorama nazionale ed internazionale. Verrà dunque attivata una collaborazione con l’Associazione che permetterà al/alla vincitore/trice di supportare Leali delle Notizie a redigere comunicati stampa, a scrivere articoli sul Festival da inserire sul sito, a intervistare gli ospiti, a produrre brevi video e foto e a promuovere la comunicazione sui social.

Il contratto di collaborazione sarà firmato a seguito della comunicazione della vittoria del Premio al/alla vincitore/trice e comprenderà, oltre al compenso stabilito dal Premio, anche il vitto e l’alloggio per la durata della permanenza al Festival e sarà coperto da assicurazione di Responsabilità civile e di Infortuni.

 

Art. 7 – Comitato Scientifico

L’assegnazione del Premio è determinata da un apposito Comitato Scientifico composto da giornalisti/e professionisti/e e pubblicisti/e.

Il Premio sarà assegnato a insindacabile giudizio del Comitato Scientifico che deciderà a maggioranza, sulla base di una valutazione tra un numero congruo di candidature, scegliendo tra esse quella ritenuta maggiormente significativa.

Il Comitato Scientifico è tenuto a redigere un verbale contenente le motivazioni del Premio assegnato.

 

Art. 8 – Disposizioni finali

Il/la concorrente, con la sua partecipazione, autorizza l’organizzazione del Premio a riprodurre e diffondere su qualunque supporto, immagini e testi tratti dai materiali presentati in concorso, nelle pubblicazioni, nel materiale informativo e pubblicitario e nel sito internet del Premio stesso.

L’organizzazione si impegna a citare gli/le autori/trice delle opere utilizzate.

Ogni autore/trice è personalmente responsabile dei contenuti delle opere inviate. La partecipazione al Premio implica la completa accettazione del presente regolamento, sollevando l’organizzazione da ogni responsabilità civile e penale nei confronti di terzi.

Le riproduzioni delle opere inviate al concorso non saranno restituite.

Associazione culturale
Leali delle Notizie APS

Piazzetta Francesco Giuseppe
34077 Ronchi dei Legionari

Codice Fiscale: 90036620319
Partita Iva: 01189200312

0481777625 – 3489321162

info@lealidellenotizie.it

lun-giov-ven 14–18 • martedì 10–14 • mercoledì 10–12, 14–19 • sabato 10–12

Privacy Policy
https://lealidellenotizie.it/wp-content/uploads/2021/09/leali-delle-notizie-logo-nega-400-320x320.png
https://lealidellenotizie.it/wp-content/uploads/2021/09/leali-delle-notizie-logo-nega-400-160x160.png

Copyright © 2020 Associazione Culturale Leali delle Notizie APS Tutti i diritti riservati
Web Design: Francesco Furlan Design